15.10 – Danzare sul sangue

“Dancing on blood“ narra di un incontro terapeutico tra il dr. Arthur Robbins e Susan, una donna artista ed ex ballerina, che avviene 18 anni dopo aver videoregistrato un dialogo di arteterapia di cinque sedute tra di loro. Durante le precedenti cinque sedute, Susan gli aveva comunicato che viveva con una madre depressa che aveva perduto suo padre nell’olocausto e di come stava affrontando un lutto e un trauma non elaborati. In questo video, vediamo Susan tornare ad avere una singola seduta con il dr. Robbins. Insieme ad alcune scene del loro incontro, il dott. Robbins commenta le sfide terapeutiche che una persona come Susan crea. Propone un modo per aprire uno spazio terapeutico rimanendo presente e seguendo il processo in corso.

>> Torna all’Evento “Connessioni, Fratture, Trasformazioni.15”